Let's Blog!

Visitatori Totali

dal 01.Gen.2007
Data: 17.Jun.2021
Visitatori: 139.643.419

Chi è online

unfilodi su ravelry

Calcolatori Knitting Online

Lucia Liljegren
Knitting Calculators by Lucia Liljegren

Knitting Daily
Waist Shaping by Knitting Daily

RubaBottoni

rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
vintage-blogs
Crack in the neck PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria Luisa   
domenica 29 gennaio 2012
EDI Cowl di Alexandra TinsleyEDI Cowl di Alexandra Tinsley

Erano due mesi che mi torturava il torcicollo (ostinato a dir poco!), ma, miracolosamente, questa mattina mi sono svegliata -quasi- senza dolore.

Mi sembrava di impazzire, nonostante i vari "crack" che Chiara (la mia osteopata -patita o partita?-, allieva di tutti i corsi di Antonella, di tutti i WorkShop e di tutti i corsi della Knit/Craft School per non parlare di quelli, in passato, di Graziella) ha inflitto in questo periodo al mio collo -ma il suo chi glielo aggiusta?-.

Direte voi, ma che c'entra il torcicollo con la lana?

C'entra, c'entra, eccome!

In questi giorni è arrivato il carico Malabrigo. L'Arroyo molte di voi l'hanno già messa ai ferri.

Insieme all'Arroyo e a tanti colori Rios Malabrigo, la Malabrigo Rasta e la Chunky sempre Malabrigo, manco farlo apposta, adatte per i colli!

Devo dire la verità, per una volta non ho badato ai colori, ma alla "sostanza".

Avrei voluto un collo nuovo, il mio soprattutto, ma anche uno tra le centinaia di quelli che ho trovato su Ravelry realizzati con questi due filati.

Ci ho perso le ore tra i vari necks, mentre obtorto collo, mi tenevo il dolore, stretta nel Mistery Shawl in Malabrigo Sock.

Ho avuto, tra fitte lancinanti, visioni mistiche, ho invidiato persino Giovanna D'Arco, col suo bel collare di ferro, nonostante abbia fatto una brutta fine sul rogo, ma almeno non è stata appesa per il collo, nè l'ha posato sulla ghigliottina, come capitò invece a Maria Antonietta.

A proposito, ecco il Joan of Arc, qui chiamato
Limoncello (ho pensato spesso anche ad una sbronza toglidolore).

Il meno adatto per il mio caso, ma è quello che stanno facendo in molte e che avrei voluto nella foto "d'ingresso" al blog, dove abbasso il mio di collo per entrare, contenuto nel Pattern Book 3 della Malabrigo,

 il
Rasta Neckwarmer, nonostante il nome accattivante, poco avvolgente.

Ma l'Admin di Unfilodi ha pensato più significativo, tra i tanti che gli ho indicato, mettere in apertura un collo adatto per chi è raffreddata ed ha il senso civico di non attaccare virus agli altri (la modella/stilista Alexandra Tinsley ricorda vagamente me da giovane, con la frangetta ed i capelli sciolti sulle spalle -e, soprattutto, niente dolori-).

Meglio l'
Herringbone neckwarmer

o questo, il
Neck Truffle (entrambi si possono fare anche con la Magnum Cascade e la Bulky Blue Sky)

o il

 o ancora l'
Easy Missoni Style Long Mobius Cowl, in versione Manos Silk Blend (e dicono che dormire con la seta fa passare il torcicollo).

Oppure il
Laser.

O il
Cure for the December Doldrums. Il suo nome mi pareva molto appropriato.

Anche questo, bello stretto intorno al collo mi sembrava potesse dar sollievo, il

Neppure il mio Novello Cowl con l'Azapa Araucania mi ha portato sollievo, il mio collo aveva assolutamente bisogno di questo, qui sotto, quasi un collare per il colpo di frusta, il


Nel cercare la traduzione del temine convolution ho trovato, oltre a "circonvoluzione" (e quante ne ho fatte fare al mio collo, di convolutions, in questi mesi), anche questa spiegazione.

Altro che torcicollo! Qui c'è veramente da perdere la testa e anche senza ghigliottina!


Aggiungi ai preferiti (1216) | Riporta quest'articolo sul tuo sito! | Visualizzazioni: 20972 | Stampa

Commenti (2)
1. 30-01-2012 15:42
Freddo polare
A quanto dicono le previsioni, da domani freddo intenso (addirittura -10°)...Con la Rasta e con la Chunky Malabrigo puoi realizzare un collo in tre ore e alla faccia dal torcicollo! :grin
Registrato
lulu
2. 02-02-2012 08:44
Freddo polare
Belli tutti, ma per il torcicollo potrebbe andare anche una super sciarpa, lunghissima, morbidissima, caldissima, da avvolgere in tanti modi diversi. La sciarpa mi sembra più . . . comunicativa (diciamo così). Certo, per farla tre ore non bastano. però. . .
Registrato
Sybil
Solo gli Utenti Registrati possono scrivere commenti.
Effettua il Login o Registrati.

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright by Arthur Konze
All rights reserved