Let's Blog!

Visitatori Totali

dal 01.Gen.2007
Data: 10.May.2021
Visitatori: 138.228.094

Chi Ŕ online

unfilodi su ravelry

Calcolatori Knitting Online

Lucia Liljegren
Knitting Calculators by Lucia Liljegren

Knitting Daily
Waist Shaping by Knitting Daily

RubaBottoni

rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
rubami
vintage-blogs
Un senso ai filati sottili PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria Luisa   
domenica 04 maggio 2014
Katharine by Laura Virginia ManfrediConobbi la Ito (e i suoi filati sottili) alla Fiera di Cologna cinque anni orsono. Era in uno Stand piccolino, all'entrata della Fiera, davanti alla Opal, con la sua banale lana per calze.

Non fu amore a prima vista, se non per l'Urugami (lana e carta, interessante!). La Kinu non la presi neppure in considerazione, perchè mi sembrava molto simile alla Habu Tsumugi, che avevo già (pensavo, molto più esoterica!). Le "caramelle" Sensai, che ora vanno a ruba, neanche quelle attirarono la mia attenzione...

Credo, ma non sono neanche certa che ci fosse, di aver snobbato persino lo stand della Holst Garn.

Come dico sempre, ritengo che ogni cosa abbia il suo perchè ed il suo tempo, e a quei tempi le knitters di Unfilodi (io parlo sempre della mia realtà, quella degli altri, che allora, in Italia, manco esisteva, non mi appartiene, né mi interessa) amavano i variegati della Malabrigo o della Manos.

Swingback by Stephen WestOra della Malabrigo si usano quasi unicamente filati come la Lace e la splendida Baby Silkpaca, nelle tinte più unite possibili.

I tempi sono cambiati... L'approccio ai filati è differente, ora. Il variegato è usato a piccoli tocchi, quasi caduto in disuso.

L'anno scorso, in questo periodo, era regno incontrastato della Peppino, due anni fa era sovrana la Gradiance The Unique Sheep, quest'anno non divide ma impera la Ito, con la Kinu, l'Asa, la Sensai, la Serishin, la Tetsu (presto tra noi), per non parlare della Holst Garn Coast, Titicaca, Supersoft  e della Tussah Tweed BC Garn (non ancora online, com'è arrivata, così se n'è ita).

Bolt by Veera VälimäkiTinte unite? Diciamo "mosse", in ogni caso particolari.

Per quanto riguarda l'approccio al lavoro a maglia, osservo nelle knitters che frequentano Unfilodi da una parte, il desiderio di approfondire conoscenze lasciate in sospeso con l'avvento del "tutto d'un pezzo" (ha infatti il suo perchè lo Smart Course Finiture di Tanya Shaplyk ) insieme alla voglia di continuare con il top down (Antonella e Silvia lavorano su questa scia, coi loro corsi), preferito (non chiedetemi il perchè) al bottom up, dall'altra la voglia di sperimentare nuove forme "informi" ed "Informali".

La rivoluzione in questo senso è stata apportata soprattutto da stilisti come Stephen West e Veera Välimäki, con il loro studio del colore e l'uso di filati differenti in costruzioni inusuali.

Slain by Lisa MutchLisa Mutch, quasi sconosciuta, ora è amata da tutte noi, in Knit-House, alla follia, anche dalle più "formali" delle mie clienti.

La sua NBK, merino e seta, straordinaria (verrà usata nel WorkShawl© di Laura Virgina Manfredi del 31 maggio p.v.) ha dei colori che solo Lisa Mutch sa creare, che sono "sfumati", non variegati.

Nella rivoluzione copernicana ci mettiamo pure Anthony Casalena, che sarà con noi, in Knit-House, venerdì 4 luglio, di pomeriggio, insieme a Laura.

Dicevo, i tempi sono cambiati, così come sono cambiati i modelli e, soprattutto, gli scialli.

Tre o Molti by Anthony CasalenaUn apporto notevole a questo cambiamento, in Knit-House, è stato dato da Laura Viriginia Manfredi, con l'approccio "a modo suo" alle contaminazioni dei modelli d'autore.

Ecco che, a questo punto, hanno senso filati sottili, come quelli della Ito e della Holst Garn, che abbinati, miscelati, doppiati, assumono una nuova vita. Da questi "riimescolamenti" escono dei capolavori.

Per continuare su questa scia di rinnovamento, come ho già accennato, si pone il prossimo WorkShawl© Unosciallealmese con Laura Viriginia Manfredi, il 31 maggio, dalle 10:00 alle 18:30.

Presto le informazioni, l'ispirazione, la contaminazione (totale!) ed i biglietti online.


Aggiungi ai preferiti (1480) | Riporta quest'articolo sul tuo sito! | Visualizzazioni: 21292 | Stampa

Commenti (4)
1. 06-05-2014 09:23
Mi viene da dire, che neppure la Opal, andava snobbata: Ŕ uno dei prodotti migliori per i calzini ed ha colori magnifici...melius re perpensa....forse va rivisto anche questo punto.... 
Fautea
Registrato
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
2. 06-05-2014 12:47
Comunque variegata...
Quot capita, tot sententiae...
Registrato
admin
3. 16-05-2014 08:01
grazie
In medio stat virtus o anche aurea mediocritas, per continuare le citazioni, che dette in latino fanno pi¨ scena. Per me fare e cercare cose diverse Ŕ indispensabile, ma con un occhio al giÓ fatto e consolidato, che mi dÓ una certa sicurezza. Saranno i vecchi principi secondo i quali, data la mia etÓ, sono stata cresciuta?  
In ogni modo grazie Lul¨ per i nuovi stimoli sia a livello di pattern che di filati. 
Vivo in una provincia (Perugia) in cui le novitÓ arrivano quando sono giÓ "vecchie". 
Un abbraccio  
Giovanna
Registrato
emmarosa
4. 24-05-2014 06:19
grazie
Cara Giovanna, innnanzitutto ti ringrazio per il costante interesse per le cose che scrivo. In effetti, l'aurea mediocritas Ŕ la massima che ha guidato gran parte della mia vita. Anch'io non amo le cose estreme, ma davanti a certe realizzazioni con i filati sottili, che un tempo non apprezzavo, non posso che elogiarli, specie in questo periodo, dove ci si deve vestire a buccia di cipolla, perchŔ un giorno fa freddo ed un altro si soffoca... RitornerÓ il freddo e tornerÓ la mia amata Shilasdair (devo dire, a onor del vero, che la sto mettendo anche in questi giorni, col modello Ritagli di tempo di Emma Fassio). La giusta via di mezzo. ;) Un bacione!
Registrato
lulu
Solo gli Utenti Registrati possono scrivere commenti.
Effettua il Login o Registrati.

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright by Arthur Konze
All rights reserved